Le spese condominiali rappresentano quelle spese che ciascun condomino deve pagare per fronteggiare i costi di fruizione dello stabile, ad esempio le pulizie degli spazi comuni, il giardiniere, le riparazioni e le utenze. Queste spese possono variare in base a numerosi fattori e possono essere gestite sia in modo autonomi sia delegando l’amministratore condominiale.

Tutti i condomini sono tenuti al pagamento delle spese condominiali anche se gli stessi non ne fruiscono o ne fruiscono parzialmente. Il tipico caso riguarda la manutenzione dell’ascensore che deve essere pagata anche da chi abita al pian terreno.

Come risparmiare sulle spese del condominio?

Risparmiare sulle spese del condominio è possibile. Innanzitutto è bene pianificare con largo anticipo ciascuna voce di spesa e – per quanto possa sembrare paradossale – potrebbe essere utile perfino pianificare eventuali imprevisti. In questo modo si ha più spazio per attivare i canali necessari utili al superamento dell’imprevisto. Ad esempio, si può preventivamente ottenere informazioni sulla paga oraria degli elettricisti di zona e decidere quale offre il miglior rapporto prezzo/prestazione. In questo modo, qualsiasi guasto può essere affrontato con serenità.

Preventivi e contratti

L’affido ad Amministratori della gestione condominiale, di certo, porta a vantaggi organizzativi enormi. Sono gli amministratori a doversi occupare, a regime, di contattare le persone addette alla manutenzione e di procedere ai vari contratti d’assistenza. Questo tipo di collaborazione, tuttavia, può portare a un sensibile aumento dei costi poiché, per una questione di praticità, gli amministratori potrebbero essere invogliati ad affidarsi sempre alle stesse persone.

Stipulare un contratto d’assistenza o di collaborazione può essere certamente vantaggioso per ambedue le parti. Tuttavia, alcune aziende possono garantire servizi o prezzi migliori. Aumentare il bacino di contatti, in altre parole, può servire sia per risparmiare sui costi del condominio sia per avere servizi migliori.

Ammodernare

Una buona fetta delle spese condominiali deriva dalle utenze. Risparmiare sul consumo di elettricità e d’acqua può contribuire al sensibile miglioramento della spesa mensile. Per far ciò potrebbe essere una buona idea sostituire le apparecchiature obsolete con nuovi strumenti. Ad esempio, cambiare le luci alogene con luci a led contribuisce di molto al risparmio energetico e – di conseguenza – al risparmio mensile per ogni singolo condomino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *