batch books document education

In alcune situazioni è necessario ricorrere all’avvocato o al difensore di fiducia. Il costo dell’intermediazione legale è, nella maggior parte dei casi. Onorari, trasferte e spese varie possono far lievitare la parcella.

In linea generale, rivolgersi all’avvocato anche per una semplice consulenza o per redigere un semplice atto può costare parecchio. Ma nella realtà, alcuni servizi possono essere forniti gratuitamente da enti, da associazioni e perfino da professionisti.

In questa guida analizziamo com’è possibile risparmiare sui costi dell’avvocato e, come vedremo, averlo anche gratis in alcuni casi.

Quando serve l’avvocato?

Può sembrare scontato ricordare che in molti casi è necessario l’intervento di un avvocato. Anche una semplice contestazione nei confronti del proprio gestore (elettricità, gas o acqua) può complicarsi talmente tanto da richiedere l’intervento di un legale.

Associazioni di consumatori

Alcune associazioni di consumatori mettono a disposizione degli avvocati specializzati in diversi settori. A fronte di una minima iscrizione annuale è possibile ricevere del supporto legale per molti aspetti relativi a piccoli eventi che quotidianamente possono incombere. Alcune associazioni di consumatori sono molto attive nel supporto di controversie relative ai canoni e alle utenze mentre altre si occupano prevalentemente di diritto amministrativo.

Sindacati

I sindacati sono enti riconosciuti dalla Legge e possono coadiuvare gli interessi degli iscritti che, generalmente, sono i lavoratori. La materia d’azione dei sindacati può essere molto vasta e, a differenza delle associazioni, possono intervenire in ambiti molto più articolati quali, ad esempio, le cause e le vertenze di lavoro. In genere, il ricorso a una sindacato non ha spese vive iniziali; alla fine dell’iter – tuttavia – è possibile che il soggetto debba contribuire alle spese e agli onorari sostenuti.

Patronati

Negli ultimi anni anche i patronati offrono consulenza giuridica e difesa legale attraverso dei consulenti esterni oppure tramite persone direttamente presenti nell’organico dei patronati. Il funzionamento è del tutto simile a quanto osservabile nei sindacati.

Sindacati, patronati e associazioni: quanto si risparmia?

La qualità dei servizi offerti da questi insiemi è molto alta e, allo stesso tempo, anche il risparmio è davvero sensibile. Non è possibile, ovviamente, quantificare in modo preciso il risparmio dell’avvocato tramite sindacato o patronato ma è certo che tante spese sono limitate se non azzerate. È sempre possibile fare un preventivo e anche un pre-contratto scritto al fine di avere una visione dei costi più chiara possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *