photo of plastic bottles

La produzione di rifiuti è stato, in passato, un problema che ha messo in ginocchio enormi porzioni dell’ecosistema. Discariche, residui tossici e combustione incompleta della spazzatura hanno inquinato terreno, aria e perfino le falde acquifere.

Per arginare il fenomeno dell’inquinamento, sempre più comuni hanno adottato il sistema di differenziazione dei rifiuti che permette di recuperare buona parte delle materie prime. In questo modo non è necessaria energia per produrre da zero la materia ma ne basta solo una frazione per riformarla.

Per incentivare questo tipo di approccio alcuni comuni permettono di premiare i virtuosi della differenziazione. Come? Ad esempio facendo pagare di meno la tassa sui rifiuti.

Come risparmiare con i rifiuti?

Può sembrare complesso ma il risparmio con i rifiuti è indiretto. Alcuni atteggiamenti premiano. La cura di operare acquisti ragionati, ad esempio portando con sé un sacchetto riutilizzabile della spesa, oppure preferire prodotti privi di imballaggio sono soltanto due degli atteggiamenti che determinano una minore produzione di rifiuti.

Produrre meno scarti, specialmente del tipo indifferenziabile, in alcune zone può servire per vedere scalare sensibilmente la rata della tassa sui rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *